Privacy Policy

Cosa facciamo

L’Associazione cura i vari aspetti educativi e sanitari del cane principalmente per i primi 2 anni di vita, e che si possono riassumere in questi passaggi:

1) acquisto dei cuccioli (solo quelli che godono di ottima salute e che dimostrano il giusto temperamento) direttamente da allevamenti di fiducia;

2) dopo qualche giorno in cui alcuni volontari dell’Associazione insegnano ai cuccioli concetti base della vita in casa e in famiglia, i cuccioli vengono consegnati alle cosiddette “famiglie affidatarie” (ovviamente un solo cucciolo per famiglia), cioè a privati che tengono il cucciolo fin tanto che non è pronto a cominciare l’addestramento; in questi mesi (circa 10-15) è bene che il cucciolo faccia più esperienze possibili: conosca posti e ambienti diversi, salga su bus treni e auto, frequenti locali pubblici, ma soprattutto che riceva tanto affetto e compagnia;

3) quando il cucciolo, ormai cresciuto, è maturo, gli addestratori insegnano al cane il giusto comportamento da mantenere mentre è “al lavoro”, cioè mentre svolge il suo compito di accompagnare un non vedente, aiutare un disabile motorio a svolgere i gesti quotidiani, far compagnia ad un anziano ecc…

4) Una volta addestrato correttamente il cane viene affidato alla persona che, avendo i requisiti, ne ha fatto richiesta. L’Associazione è molto attenta a far sì che il binomio uomo/cane sia compatibile e affiatato da entrambe le parti. Una volta certa di questo legame, che col tempo diventrà sempre più forte e indissolubile il cane viene donato al suo nuovo padrone dal quale non si allontanerà più.

In tutti questi passaggi l’Associazione mantiene monitorata la condizione psico-fisica del cane ed offre supporto a chi lo ha in famiglia.

error: Content is protected !!