Privacy Policy

Marzo e Aprile 2018 – Progetto CSV: incontri formativi per i soci

Volantino del progettoNell’ambito del progetto dal titolo “AD OCCHI BENDATI: cos’è la disabilità visiva” promosso dal CSV (Centro Servizio Volontariato) della provincia di Padova, la nostra Associazione ha organizzato una serie di incontri rivolti ai soci, siano essi non vedenti, loro familiari o volontari.

Nel mese di marzo sono previsti due incontri, rispettivamente nei pomeriggi di sabato 10 e sabato 24 dalle 15:00 in poi, che si terranno nella nostra sede e puntano ad approfondire le conoscenze dei volontari sul mondo della disabilità visiva.

Il primo incontro, sabato 10 marzo, è tenuto dal dr. Renzo Ondertoller, che per anni ho coordinato progetti rivolti a bambini e adolescenti non vedenti o ipovedenti, e si articola in 2 fasi:

  • Ore 15:00: CHI È IL NON VEDENTE – introduzione sulle diverse patologie e sulle capacità visive dei ciechi e degli ipovedenti;
  • Ore 16:30: INCLUSIONE SOCIALE – sensibilizzazione sulle problematiche che un non vedente affronta in ogni momento della giornata.

Il secondo incontro, sabato 24 marzo, è tenuto dal tecnico di orientamento e mobilità Lorenzo Turatello, anche questo diviso in due parti:

  • Ore 15:00: Sensibilizzazione alla percezione dello spazio al buio: connubio tra esperienza e approccio mentale;
  • Ore 16:30: Simulazione pratica di diverse forme di cecità e ipovisione con pratica nel movimento.

Al termine di questo secondo incontro è prevista una “cena di collaborazione”, cioè un’esperienza diretta sulle modalità di sostegno ad un non vedente in un locale pubblico e durante una cena con la partecipazione di persone non vedenti.

Per partecipare a questi incontri, che ovviamente sono gratuiti, basta essere tesserati come soci dell’Associazione e comunicare la propria adesione entro sabato 3 marzo ai contatti presenti a fine articolo; è previsto un limite massimo di partecipanti pari a 20, considerando le adesioni in ordine cronologico.

Sabato 14 aprile è previsto un altro incontro, questo rivolto a non vedenti e loro familiari, che vede la presenza di un addestratore cinofilo e due psicologi, organizzato in questo modo:

  • Ore 9:30: Importanza della relazione affettiva e tecnica tra un cane guida ed il cieco (dr. Simone Venza, istruttore di orientamento e mobilità e addestratore di cani guida);
  • Ore 11:30: Impatto emotivo e relazionale di un cane guida sui rapporti sociali e familiari di un non vedente (dr. Patrick Bello e dr.ssa Federica Buniolo)
  • Ore 14:00: Pausa pranzo
  • Ore 15:00 Focus group sulle problematiche di relazione famiglia-cane guida dove i partecipanti sono invitati ad esprimersi in profondità guidati da due moderatori (dr. Patrick Bello e dr.ssa Federica Buniolo).

Anche per questo incontro c’è un limite massimo nel numero di partecipanti, fissato a 15 non vedenti accompagnati da 1 o 2 familiari; l’adesione è richiesta entro il 31 marzo chiamando il numero 392 12 55 572 o scrivendo a segreteria@associazionepuppywalker.it.

error: Content is protected !!