La grande famiglia dei cani da assistenza è composta da tutti quei cani addestrati per migliorare l’autonomia e l’inclusione sociale del proprio conduttore.

La grande famiglia dei cani da assistenza è composta da tutti quei cani addestrati per migliorare l’autonomia e l’inclusione sociale del suo conduttore.

L’Associazione, con pluriennale esperienza nel mondo dei cani guida, si dedica, dal 2017 a questa parte, collaborando anche con altre realtà cinofile, al delicato percorso di addestramento di cani da assistenza sia per disabili motori e cognitivi, sia per allerta diabete.

Le competenze

Il cane da assistenza è in grado di accompagnare un disabile al pari di un cane per non vedenti, cioè fermandosi ad un gradino o ad un attraversamento pedonale, entrare in un ascensore o attraversare un centro commerciale pieno di persone ed ostacoli, tenendo sempre conto dei tempi del compagno di passeggiata, avendo ben presente che la vita quotidiana non si affronta da soli ma sempre in due.

E’ in grado di aprire le porte di casa in situazioni di necessità, raccogliere oggetti e portarli al proprio conduttore. Sa camminare a fianco di una carrozzina o altri strumenti di deambulazione senza creare pericolo.

E’ un ottimo compagno di vita in grado di apportare stimoli e benefici quotidiani, accompagnando il disabile in tutti i luoghi!

L'addestramento

Il cane da assistenza per persone con disabilità motorie viene acquistato dall’Associazione e vive con l’istruttore per un breve periodo, oppure può essere un cane di proprietà.
In entrambi i casi dovrà superare dei test attitudinali che ne permetteranno il proseguimento del percorso.

L’addestramento si svolge tenendo conto delle problematiche fisiche della persona e dell’ambiente di vita. Successivamente il cane viene affiancato al suo futuro compagno, perché il fulcro fondamentale per la riuscita del binomio è l’affetto e l’affiatamento che si instaura tra loro

Tutti i disabili motori sono adatti ad avere un cane da assistenza?

Purtroppo no, una commissione formata da specialisti, tenendo conto delle problematiche della persona e dell’ambito famigliare, ne decreta l’idoneità.


Nelle immagini Alberto passeggia con la fidatissima Lois.
Foto: Floriano Gambalonga.

Mettiti in contatto


Saremo lieti di conoscervi e di illustrarvi le diverse attività che stiamo attualmente portando avanti con l'Associazione.
Se volete potete venire a trovarci il lunedì e il venerdì dalle 16.00 alle 18.00 oppure il mercoledì dalle 10.00 alle 12.00.
Oppure potete contattarci telefonicamente negli stessi orari al numero 049 80 56 247.
O se preferite potete scriverci una mail all’indirizzo: segreteria@associazionepuppywalker.it


Scriveteci per conoscere la nostra Associazione e la realtà in cui lavoriamo, o se siete interessati a darci una mano o ad adottare un cane.